fbpx

CONSOLIDAMENTO FINANZIAMENTI: I VANTAGGI DA OTTENERE

Home CONSOLIDAMENTO FINANZIAMENTI: I VANTAGGI DA OTTENERE

CONSOLIDAMENTO FINANZIAMENTI: I VANTAGGI DA OTTENERE

 

Oggi parliamo di interessi che spariscono, di capitale che si scioglie e di garanzie che se ne vanno via.

Parlare di ristrutturazioni finanziarie e della loro analisi è sempre molto complicato, per questo è giunto il momento di effettuare alcune considerazioni non di carattere teorico, ma operativo.

La legittima e semplice domanda “quale vantaggio si ottiene nell’analizzare tutte le ristrutturazioni finanziarie che sono accadute in passato?” porta a una risposta lineare ma molto articolata.

Dall’analisi di una ristrutturazione finanziaria è possibile ricavare i contenuti per potersi sedere al tavolo negoziale con un istituto di credito con in mano un elemento incendiario. È infatti possibile individuare una serie di elementi che possono essere oggetto di scambio con la banca per ottenere dei vantaggi importanti per le nostre aziende:

 

  1. annullamento o riduzione di fideiussioni già prestate o, nel caso di ipoteche, la parziale o totale liberazione degli immobili dati a garanzia.
  2. i tassi di interesse dell’operazione di tutti i contratti precedenti e quello della ristrutturazione stessa possono essere ricalcolati – o in alcuni casi, addirittura azzerati – ai tassi TUB e ai tassi legali a seconda della tipologia dell’irregolarità rilevata e della sua gravità
  3. Riduzione del debito capitale: spesso ci si augura che il debito capitale svanisca ma ovviamente questo non è possibile ma è possibile ridurlo diminuendo i debiti precedenti alla ristrutturazione, andando a verificare tutte le irregolarità presenti all’interno del contratto e smontando gli accordi presenti nelle transazioni non regolari che impongono accordi di non belligeranza. Il debito capitale inoltre si potrebbe ridurre andando a riprendersi tutti i valori in gioco nelle obbligazioni e nelle azioni vendute in maniera coercitiva.

 

Insomma, ad essere concreti meno debito, meno interessi meno garanzie.

 

Se poi aggiungiamo tutte le anomalie provenienti da fideiussioni irregolari perché attinenti al mondo delle fideiussioni omnibus, tutto il mondo delle irregolarità emergenti dal contenzioso bancario da trent’anni a questa parte ed in ultimo anche le segnalazione in centrale rischi illegittime, darsi come obiettivo la riduzione di debito, la rinegoziazione di posizioni a vantaggio di imprese famiglie è un obiettivo finalmente raggiungibile.

 

Abbiamo in questo post, tirato le somme dei precedenti passaggi:

 

 

outliers